Plankton è il nome del nuovo malware nelle app di Android

Plankton è il nuovo malware di Android

Plankton è il nuovo malware di Android

Android continua a non dormire sonni tranquilli per quanto riguarda la sicurezza delle applicazioni. E’ stato infatti scoperto un malware, chiamato con il nome in codice Plankton, che già da un paio di mesi aveva infettato una decina di applicazioni legate ad Angry Birds e che sono state rimosse dall’Android Market, anche se con grande ritardo.

Ad accorgersi della presenza di tale malware (ovvero un codice maligno creato per puri scopi di hacking del dispositivo, come l’analisi di informazioni sensibili) non sono stati i tecnici di Google, bensì alcuni ricercatori dell’Università del North Carolina.

Ma come mai il malware non è stato identificato in tempo? Ce lo spiega il professiore Xuxian Jiang: in parole povere, i malware tradizionali sfruttano delle falle di sistema per avere accesso all’account amministratore del telefono o tablet Android, mentre questo Plankton utilizzava una funzionalità nativa di caricamento delle classi, camuffandosi come codice originale e quindi passando senza problemi le protezioni automatiche di Android.

Un sistema operativo open source come Android ha quindi i suoi pregi e difetti: non è estremamente chiuso come l’Apple iOS, ma è anche più soggetto ad attacchi del genere.

E’ vero che gli smartphone e tablet stanno diventando dei PC portatili, ma speriamo che ciò non porti alla necessità di installare un antivirus per difendersi dagli attacchi esterni. Il nostro consiglio comunque è quello di scaricare sempre applicazioni ufficiali, lasciando perdere quelle che sembrano “fake”.

[Via]


One comment

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>