Non solo tablet: Sony rilancia anche sui notebook ultraportatili

Nonostante i dati di vendita e il fatto che gli esperti vedano i notebook sottomettersi alla diffusione dei tablet, Sony ha deciso di continuare a investire anche in questo settore. Durante l’evento in cui sono stati presentati i tablet, S1 e S2, Sony ne ha approfittato per mostrare in anteprima due nuovi VAIO ultraportatili, che erano stati anticipati da alcuni rumors circa un mese fa.

Il primo, noto come Freestyle Hybrid Pc, unisce una tastiera fisica ad uno schermo touchscreen, mentre il secondo, chiamato Pc Ultimate Mobile sarebbe un notebook più convenzionale, privo di touchscreen.

Sony si è ben guardata dall’entrare nello specifico della dotazione hardware e software dei due dispositivi, facendo convergere le attenzioni di tutti sui nuovi tablet, tuttavia i rumours del mese scorso, parlavano di un device ultraportatile, dotato di processore nVidia Tegra 2, 16 GB di memoria interna, 1 GB di memoria RAM e Chrome OS come sistema operativo (scelto per le esigue richieste hardware). Al momento è noto che il sistema operativo di Mountain View è ancora in pieno sviluppo, soprattutto sulla sua interfaccia touch, tuttavia alla presentazione di ieri era presente il padre di Android, Andy Rubin, il che suggerisce che Google e Sony stiano lavorando a stretto contatto.

Tutto questo, unito ai rumours riguardanti un rivale del Macbook Air prodotto da Sony, apre nuovi intriganti scenari nel settore. Pare infatti, che l’azienda giapponese abbia infatti sviluppato un’apposita dock, dotata di processore Intel I7, scheda grafica dedicata, lettore blu-ray, e altre periferiche in grado di rendere questo device ultraportatile un vero e proprio desktop replacement, dal peso di poco superiore ai 2 kg.

A questo punto si attendono notizie ufficiali da parte di Sony, se i due VAIO lasciati intravedere sono parte integrante di questo progetto o se esso sia sviluppato a parte.

Agli occhi di chi vi scrive, la strada intrapresa dal colosso giapponese potrebbe essere, se confermata, il modo di conciliare due mondi (notebook e tablet) che fino ad ora sembravano in conflitto. Certo l’idea non è nuova, Motorola aveva sviluppato un concept di smartphone-notebook, ma Sony sembra la prima intenzionata a lanciare prodotti di questo tipo.

E voi che ne pensate? Il vostro tablet soddisfa tutte le vostre esigenze, oppure vi farebbe comodo un tablet-notebook? Fatecelo sapere nei commenti!

[Via]

 

 


One comment

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>