Foxconn e Sharp insieme per l’Apple iTV

Foxconn e Sharp insieme per l'Apple iTV

Foxconn e Sharp insieme per l'Apple iTV

Hon Hai Group, società asiatica che include la ben nota Foxconn, ha deciso di investire 133 miliardi di yen (l’equivalente di circa 1,2 miliardi di euro al cambio attuale) in Sharp, uno dei principali produttori mondiali di pannelli LCD.

L’investimento nasce in seguito alla dichiarazione dei dirigenti di Sharp che per l’anno fiscale in corso (che termina proprio oggi) ci si aspetta delle perdite pari a 2.6 miliardi di euro. La crisi è essenzialmente legata a due fattori: il forte yen, che soltanto da poche settimane si sta riprendendo, e la scarsa richiesta di televisori HDTV. Il mercato infatti è saturo, e la gente preferisce spendere il meno possibile piuttosto che puntare sulla qualità.

Alberto Moel, analista per la società finanziaria Sanford C. Bernstein & Co, ha definito “un enorme buco nel terreno” il grande impianto produttivo costruito a Sakai (Giappone) nel 2009. Tale fabbrica era destinata alla produzione di display LCD da 55 pollici in poi, ma per il momento non c’è grande richiesta a riguardo.

Ma allora come mai Foxconn ha deciso di investire in Sharp? Secondo quanto dichiarato dall’analista Smithers a Bloomberg TV, “se c’è qualcuno che può prevedere con successo dove sarà Apple in futuro, questa è proprio Foxconn.” L’impianto di Sharp a Sakai potrebbe quindi essere utilizzato in futuro per la produzione dei pannelli LCD della tanto vociferata Apple iTV.

[Via]


4 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>