Apple “Spring forward”: riepilogo delle novità del keynote del 9 Marzo

 

Apple "Spring forward": riepilogo delle novità del keynote del 9 Marzo


Il 9 Marzo è stato il giorno dell’Apple Watch. Oppure no? I vertici della Mela, durante la conferenza stampa intitolata “Spring forward”, infatti hanno dedicato soltanto la seconda metà del keynote alla presentazione in dettaglio dello smart watch, mentre la prima metà è stata dedicata ad altri prodotti, proprio come da rumors.

Apple iPhone: vendite da record

Il keynote è iniziato con un Tim Cook sempre più orgoglioso della popolarità degli Apple Store in tutto il mondo. E la popolarità si estende sugli iPhone, che di recente hanno raggiunto il traguardo di 700 milioni di unità vendute. Dei numeri veramente da record.

Apple "Spring forward": riepilogo delle novità del keynote del 9 Marzo

Apple Pay è un successo

Il sistema di pagamento Apple Pay è un successo oltre le aspettative per l’azienda capitanata da Tim Cook, ed entro il 2015 sarà possibile acquistare le bibite dai distributori automatici, semplicemente utilizzando l’iPhone 6 oppure l’Apple Watch.

Apple "Spring forward": riepilogo delle novità del keynote del 9 Marzo

ResearchKit per nuove app mediche

Arriva poi ResearchKit, un kit di sviluppo per app mediche, pensato proprio per i ricercatori che hanno intenzione di realizzare dei programmi per l’analisi di sintomi di diverse patologie.

Apple "Spring forward": riepilogo delle novità del keynote del 9 Marzo

Macbook 12 con Retina Display

E come da indiscrezioni, al keynote non è stato svelato l’iPad Plus, bensì il Macbook da 12 pollici. Niente suffisso “Air” o “Pro”, in modo da sottolineare che si tratta di un notebook del tutto nuovo e che si inserisce in mezzo alla gamma attuale. Confermate tutte le specifiche tecniche trapelate nelle settimane passate, come il Retina Display da 12 pollici, il processore Intel Core-M, 8 GB di RAM e un’unità SSD da 256 GB. Il touchpad è sensibile alla pressione, e la batteria offre un’autonomia di circa 10 ore. Meno accattivate il prezzo, 1.299$ per il modello base.

Apple "Spring forward": riepilogo delle novità del keynote del 9 Marzo

È tempo di Apple Watch

La conferenza “Spring forward” si è conclusa con tutti i dettagli sull’Apple Watch. Diciamo fin da subito che un pò delusione c’è stata: l’orologio firmato Apple dura in media 18 ore, arriverà in alcuni Paesi il 24 Aprile (ma qui in Italia dovremo aspettare Maggio o Giugno)  e i prezzi sono semplicemente da capogiro: si parte da 349 dollari per il modello Sport, mentre servono almeno 549 dollari per l’Apple Watch normale. E per il modello in oro, Apple ha svelato il prezzo di ben 10.000 dollari (17.000$ per la versione con display leggermente più grande).

Apple iOS 8.2 disponibile per il download

E come sorpresa finale, Apple ha annunciato la disponibilità immediata dell’aggiornamento iOS 8.2 per tutti i possessori di iPhone, iPad e iPod Touch.

[Via]


2 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>