Google: Siri mette a rischio il nostro motore di ricerca

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
1

Secondo Google, l’assistente digitale Siri presente nel nuovo iPhone 4S è un vero e proprio attacco contro il loro motore di ricerca e in breve tempo potrebbe diventare una minaccia non trascurabile.

Eric Schmidt, in una lettera inviata alla sezione Anti Trust del Senato degli Stati Uniti, ha spiegato che Siri è un approccio alle ricerche sul web del tutto innovativo e non attivabile dai concorrenti il che potrebbe portare l’assistente vocale di iPhone 4S a una posizione di predominio nei confronti della concorrenza. Attualmente però Siri effettua ricerche anche su Google quindi al momento il pericolo si può tranquillamente escludere. Il pericolo evidenziato dal presidente di Google risiede nel fatto che Siri potrebbe unire le ricerche effettuate sui diversi motori di ricerca, come ad esempio Bing, il che porterebbe il sistema di ricerca Apple a livelli eccezionali e senza eguali sul web.

Se da un lato questa nuova funzionalità offerta da Apple risulta essere un ottimo servizio per l’utente, Siri potrebbe in tal modo portare via popolarità a Google stesso che diventerebbe così un sistema di appoggio e non più il leader assoluto nelle ricerche sul web.

[via]


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Un commento dal blog

  1. Stefanino ha detto:

    Ma Google non ha già da tempo la ricerca vocale? Non capisco cosa voglia ottenere Schmidt…

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Google: Siri mette a rischio il nostro motore di ricerca"

assistente vocale, google, iphone 4s, siri

© 2011 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti