GoodReader per iPad: quando un’app fa più di quanto promette

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
6

Capita spesso di leggere in tutto il Web commenti delusi del fatto che questa o quell’altra applicazione non facciano ciò che il loro nome o la loro descrizione lasciano intendere.
GoodReader per iPad rappresenta un’inversione di tendenza.

Traducendo il suo nome vocabolario alla mano, ci aspetteremmo infatti l’ennesima app che semplicemente legge documenti.
Deve il suo nome, in realtà, alla progettazione della sua area di lettura, sfruttata al massimo per non ostacolare la fruizione del testo con tasti ingombranti e menu invadenti.
GoodReader va tuttavia molto oltre.

Permette, tra le varie altre cose, di

  • Trasferire files (e cartelle) da computer via Wi-Fi e, con l’ultima versione, anche tramite USB
  • Cercare i files tra le sue cartelle
  • Scaricare file da Web tramite link diretto, tramite ricerca con il browser integrato o via integrazione con server MobileMe, GoogleDocs, DropBox
  • Importare/esportare foto a/da immagini iPad
  • Effettuare varie operazioni sugli elementi, tra cui
    • spostamenti in varie cartelle
    • copie/eliminazioni/creazioni files e cartelle
    • invio dei files tramite email
    • cifratura e decifratura files/cartelle
    • marcatura letto/non letto/preferito
    • link ai files – questa è una feature di estrema intelligenza; in sostanza, viene creato un link da fornire a qualsiasi app in iPad per fare in modo che quel file venga referenziato ed aperto da GoodReader stessa
    • zip e unzip files/cartelle

In più, supporta l’uscita VGA per la visualizzazione dei documenti su monitor esterno, proiettore o TV.

I formati files supportati sono svariati: iWork ’08/’09, MS Office, HTML, immagini HD, audio e video.

Una chicca finale è il cosiddetto PDF Reflow che consiste nel trasformare un PDF in puro testo, consentendo, oltre alla copia di porzioni di testo, anche la lettura in Autoscroll, ovvero con il testo che scorre in automatico sotto i nostri occhi.

Non credo di aver mai speso 0,79€ in modo migliore! Clicca qui per acquistare GoodReader per iPad su App Store.

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

6 commenti dal blog

  1. Ratava scrive:

    Anche se a pagamento (4,99$) vi consiglio Fastpdf molto più’ fluido nelle zoomate in and out.

    Ciao.

  2. […] GoodReader, recensita dal nostro Alcares in un precedente articolo, è un’ottimo strumento “tutto fare” che viene in aiuto dei possessori dell’iPad […]

  3. Magilla scrive:

    Ciao, potete consigliarmi un’apps che mi permette di organizzare i file, creati o importati da pages o numbers o altro, in cartelle e sottocartelle insomma come si fa in finder?
    Grazie

  4. Paolo scrive:

    EasyCloud for OS X, their Utility app that allows Mac users to simply drag and drop data files into the EasyCloud Drop Window to have those files immediately available on all their Macs and iDevices. The app’s two functions, Drop and Mac to Mac, support the following file types via iCloud: .pages (iWork), .numbers (iWork), .keynote (iWork), .doc (Microsoft Word), .excel (Microsoft Excel), .ppt (Microsoft Power Point), .txt (TextEdit Application), etc. The Drop function sends files directly to all the user’s iDevices containing the matching app and via a common iCloud account. The Mac to Mac function enables both syncing and file sharing between Macs sharing the same iCloud account. A browser window displays all files available for sharing between Macs, files can be opened or deleted, and the list refreshed. EasyCloud support GoodReader.
    http://www.kandalu.net/products/easycloud

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "GoodReader per iPad: quando un’app fa più di quanto promette"

applicazioni ipad, GoodReader

© 2010 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti