Tim Cook invita i dipendenti di Apple a ricordare Steve Jobs

jobs_1955_2011

In occasione del terzo anniversario della morte di Steve Jobs, Tim Cook, attuale CEO di Apple, ha inviato un memo a tutti quanti i dipendenti dell’azienda di Cupertino per ricordare di commemorare la scomparsa del co-fondatore del colosso imprenditoriale, ritagliandosi del tempo per concentrare i propri pensieri su quello che ha fatto e creato Steve Jobs.

«Team, domenica sarà il terzo anniversario dalla morte di Steve. Sono sicuro che molti di voi penseranno a lui, così come so che io lo farò. Spero che vi prenderete un momento per apprezzare come Steve ha fatto in modo che noi stessi lavorassimo meglio. I bambini hanno avuto modo di imparare nuovi metodi di studio e di apprendimento grazie ai prodotti che lui ha inventato. Le persone più creative della terra hanno utilizzato quei prodotti per comporre sinfonie e melodie pop, scrivere storie e poesie, fino ai messaggi. La visione di Steve condizionerà gli anni a venire e i valori con i quali ha costruito Apple saranno per sempre con noi. Molte delle idee e dei progetti sui quali lavoriamo adesso sono nate dopo la sua morte, ma la sua influenza su di essi – e su tutti noi – è inevitabile».

«Passate un buon weekend e grazie per aver deciso di portare il ricordo di Steve nel futuro» chiude Tim Cook nella sua email a tutti i dipendenti Apple. Sono passati, infatti, esattamente tre anni dalla morte di Jobs, il 5 ottobre 2011, e nonostante questo lasso di tempo, il co-fondatore continua a influenzare inevitabilmente l’azienda che ha fondato. Dalla sua morte il suo ufficio non è stato mai toccato e resta ancora vuoto come se fosse un tempio. Tim Cook, inoltre, nelle ultime interviste ha avuto sempre la possibilità di sottolineare che l’influenza di Steve Jobs è onnipresente nella compagnia.

[Via]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>