Steve Wozniak parla di Tim Cook e dei brevetti Apple

Steve Wozniak parla di Tim Cook e dei brevetti Apple

Steve Wozniak parla di Tim Cook e dei brevetti Apple

Steve Wozniak è stato, assieme allo scomparso Steve Jobs, il fondatore di Apple il 1 aprile del 1976. Le sue interviste sono sempre molto interessanti, visto che spesso svelano alcuni dettagli sull’azienda di Cupertino che non conoscevamo affatto.

In una recente intervista, Steve Wozniak ha parlato molto del nuovo CEO di Apple, Tim Cook, e delle vicende legali legate ai brevetti:

“Non posso già esprimere un giudizio su Cook, perché i prodotti Apple rispecchiano ancora il pensiero e la filosofia di Steve Jobs. Quest’ultimo infatti ha impresso il suo marchio su prodotti che usciranno nei prossimi 3 anni. Voglio vedere le mosse speciali sotto il comando di Cook, non solo una semplice presentazione del nuovo modello di iPad.”

Riguardo l’era post-PC tanto sbandierata da Apple, Wozniak è convinto che i computer non scompariranno affatto in futuro, soprattutto in ambito professionale:

“Nonostante ci stiamo muovendo verso un mondo prettamente mobile, penso che ci sarà ancora spazio per i PC. Per alcuni lavori, come l’editing audio o visivo, è necessario l’intera macchina e uno schermo più grande. Il dispositivo mobile è ideale per la maggior parte delle operazioni che svolgiamo con il nostro computer, ma non per tutto.”

Per quanto riguarda la questione dei brevetti:

“Personalmente mi interessa molto il giovane che ha qualche conoscenza tecnica innovativa e vuole iniziare il suo proprio business. Ora come ora, con questa situazione brevettuale ci sono alcune categorie che sono pesantemente bloccate perché le grandi aziende vogliono assicurarsi la proprietà di tutto.”

[Via]


One comment

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>