Siri non comprende bene i comandi vocali in giapponese

Siri non comprende bene i comandi vocali in giapponese

Siri non comprende bene i comandi vocali in giapponese

Con il rilascio dell’aggiornamento del sistema operativo Apple iOS 5.1 è arrivato anche il supporto ufficiale alla lingua giapponese per Siri, l’avanzato sistema di riconoscimento vocale disponibile (per ora) soltanto su iPhone 4S.

Apple ha abituato bene i suoi utenti con software che funzionano senza intoppi, tuttavia non tutte le ciambelle riescono col buco. Sul portale Youtube è stato infatti pubblicato un video che mostra come Siri riesca a capire soltanto le frasi più semplici in giapponese, mentre con quelle più complesse non è in grado di dare una risposta concreta.

Non è una questione di tecnologia, visto che accanto all’iPhone 4S è stato messo uno smartphone Android che svolge in maniera egregia il lavoro di riconoscimento vocale grazie ad un’applicazione sviluppata da NTT Docomo, il principale operatore telefonico del Sol Levante. Tale applicazione funziona davvero senza alcun problema, anche con frasi complesse.

Certo, è vero che Siri è un servizio gratuito e ancora in versione Beta, tuttavia certe mancanze possono provocare solamente della pubblicità negativa verso i prodotti Apple. E non è rassicurante pensare che lo stesso possa accadere tra un po’ di mesi anche da noi, quando Siri sarà disponibile in italiano. La lingua italiana per certi versi è ancora più complessa di quella giapponese, quindi sarà interessante vedere (o meglio, sentire) cosa salterà fuori.

[Via]


2 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>