Phil Schiller: le copie dei prodotti Apple creano confusione nei clienti

Phil Schiller: le copie dei prodotti Apple creano confusione nei clienti

Phil Schiller: le copie dei prodotti Apple creano confusione nei clienti

Apple non ha mai digerito le copie dei suoi prodotti di maggior successo, come l’iPhone e l’iPad, da parte delle aziende concorrenti. Non parliamo soltanto delle classiche compagnie cinesi che copiano tutto il copiabile, ma anche di Samsung, che è stata proprio accusata dalla casa di Cupertino di aver copiato design e funzionalità per i propri smartphone e tablet.

Ecco cosa ne pensa Phil Schiller, responsabile del reparto Marketing di Apple:

“Tutto ciò crea un problema enorme di marketing su diversi livelli. Abbiamo commercializzato il nostro prodotto come ‘un eroe’ e di come si distingua dalla massa. Ora, quando qualcuno lancia sul mercato un prodotto che è praticamente la copia del nostro dispositivo, si viene a creare confusione nei clienti, soprattutto per quanto riguarda il capire quale-prodotto-è-di-chi. Se rubi il nostro design, stai rubando anche tutto il valore che ne consegue.”

Phil Schiller ha puntato il dito contro Samsung, in particolare contro il Galaxy S e il Galaxy Tab:

“Sono rimasto abbastanza scioccato riguardo l’aspetto di questo telefono e di come Samsung abbia copiato i nostri prodotti senza curarsi minimamente dei problemi che avrebbe conseguentemente creato nei nostri confronti. Quando poi vidi il Galaxy Tab, pensai: stanno rubando la nostra intera linea di prodotti.”

Gli avvocati di Samsung si sono difesi dicendo che elementi come la tastiera touch virtuale e il marketplace di applicazioni sono una conseguenza dell’evoluzione tecnologica, non un’esclusiva di Apple. Che ne pensate?

[Via]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>