Macbook Pro 2013: le possibili novità della nuova generazione

Macbook Pro 2013: le possibili novità della nuova generazione


Nel corso dell’evento stampa WWDC 2013 di San Francisco, i vertici di Apple hanno presentato ufficialmente la gamma rinnovata dei computer ultraportatili Macbook Air, mentre non c’è stato alcun annuncio riguardo i nuovi modelli del Macbook Pro.

Molto probabilmente la casa di Cupertino ha preferito focalizzare l’attenzione della stampa sui nuovi Macbook Air, e forse per l’annuncio della gamma rinnovata dei Macbook Pro Retina dovremo attendere ancora qualche mese.

Ma quali novità ci possiamo aspettare dai nuovi modelli? Prima di tutto, i nuovi Macbook Pro molto probabilmente saranno basati sul chipset Intel Haswell, il quale garantisce maggiori prestazioni e al tempo stesso dei ridotti consumi della batteria. Grazie al chip grafico avanzato Intel Iris, difficilmente troveremo una scheda video NVIDIA o AMD nei futuri Macbook Pro, e il focus principale sarà sull’autonomia in generale.

Immancabile il supporto alla connettività Wifi 802.11 ac, e nei prossimi modelli ci aspettiamo anche l’unità SSD connessa tramite PCI-Express, garantendo così velocità di trasferimento dei dati molto più elevate, con picchi fino a 800 MB al secondo.

Il design invece dovrebbe rimanere invariato, anche se è possibile una lieve riduzione dello spessore della scocca. Alcuni analisti infine si aspettano la presenza di una webcam frontale da 2 Megapixel.

[Via]


2 Comments

  1. 1

    Ma avete guradato il filmato sul tubo? http://www.youtube.com/watch?v=qzUH9PJA1Ro
    Il makbookpro è stato presentato! o sono io che ci vedo male

  2. 2

    Ma avete guardato il filmato sul tubo? http://www.youtube.com/watch?v=qzUH9PJA1Ro
    Il makbookpro è stato presentato! o sono io che ci vedo male

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>