L’iPad 5 potrebbe avere un display più sottile e leggero

ipad 5

Il tablet Apple di prossima generazione è ormai in piena fase di sviluppo, non lo si può più negare, e le voci di corridoio iniziano ad essere sempre più presenti in rete. Dai primi rumor che sono circolati sembra quasi che la società di Cupertino abbia intenzione di rendere l’iPad da 9,7 pollici più simile al suo fratello minore di quanto non lo sia adesso.

Il celebre quotidiano taiwanese DigiTimes infatti, da sempre vicino alla catena di produzione Apple, sostiene che l’iPad di quinta generazione adotterà lo stesso schermo touch scelto dall’iPad Mini, quello che risponde al nickname di “DITO” e corrisponde alla tecnologia G/F2. Tramite questa “dieta” il tablet ne guadagnerebbe in termini di forma fisica, risultando più sottile e leggero.

Secondo le fonti industriali, come al solito anonime, che si sono rivolte al quotidiano taiwanese:

“Gli attuali modelli di tablet Apple da 9,7 pollici utilizzano una struttura touch screen G/G. Le fonti dicono che Apple passerà alla tecnologia DITO, mostrando come la società stia cercando di incrementare la competitività nel settore dei tablet”.

DigiTimes informa anche che sarà la Nitto a fornire i materiali a film sottile, mentre Nissha Printing offrirà i moduli per il touch screen. Infne TPK Holdings metterà a disposizione la tecnologia per la laminazione, LG Display e Sharp forniranno i pannelli.

A questo punto resta da chiederci: quando? La società di Cupertino sceglierà di lanciare il tablet di quinta generazione in primavera, come ha fatto per due degli ultimi tre iPad rilasciati o attenderà il prossimo autunno, come suggerisce qualche rumor?

[via]

 


One comment

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>