La mancanza di innovazione può rendere l’iPad vulnerabile

surface pro

Il nuovo incrocio tra computer portatili e tablet potrebbe rappresentare una minaccia per la società di Cupertino, dice l’analista di Citibank Glen Young.

Dopo esser stati scalzati dalla scena mondiale a causa dei prodotti Apple negli ultimi tre anni, i produttori di PC potrebbero finalmente aver trovato il modo per riconquistare l’attenzione dei consumatori con i nuovi ibridi laptop-tablet, a partire dal recente Microsoft Surface Pro che ha registrato il tutto esaurito in un paio d’ore dal suo debutto.

E mentre recensioni e pareri quasi sempre positivi accompagnano puntualmente ogni nuovo prodotto Apple, l’analista Glen Yeung sfida i pronostici affermando:

“Crediamo che Apple lancerà un iPad Mini Retina e un iPad 5 più sottile e più leggero nel terzo trimestre del 2013. Ma un’innovazione di questo tipo non è sufficiente a invertire la tendenza di perdita di quota di mercato.

E mentre vediamo un’innovazione limitata nei tablet del 2013, osserviamo crescere quella dei PC. La crescente presenza di notebook ultrasottili e touch-based, a livelli di prezzo sempre migliori, potrebbe creare una competizione verso i tablet da 10 pollici non ancora anticipata dal mercato.”

Quello che sembra più probabile che è i produttori di PC potrebbe conoscere una seconda giovinezza grazie ai nuovi prodotti proposti, ma che il loro crescente successo possa rappresentare una reale minaccia per la leadership Apple è ancora tutto da dimostrare.

[via]

 


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>