Japan Display inizia la produzione degli schermi LCD di nuova generazione

Japan Display inizia la produzione degli schermi LCD di nuova generazione

Japan Display inizia la produzione degli schermi LCD di nuova generazione

Lo scorso novembre c’era stato l’annuncio ufficiale, ma soltanto adesso il progetto Japan Display è veramente avviato. Stiamo parlando della nuova joint-venture tutta giapponese per la produzione di schermi LCD di nuova generazione, nata dalla collaborazione tra Sony (10% delle quote azionarie), Toshiba (10%), Hitachi (10%) e Innovation Network Corporation of Japan (70%).

Il concorrente principale di Japan Display è Samsung Display, divisione del colosso sud coreano dedicata alla produzione di schermi LCD e OLED di ogni dimensione (smartphone, tablet e TV). La concorrenza è sempre una cosa positiva per il mercato, e speriamo che ora i prezzi dei pannelli LCD si abbassino, con la conseguente riduzione dei costi finali dei dispositivi portatili.

La produzione di Japan Display, come si può intuire dal nome della joint-venture, è completamente giapponese, mentre i centri di distribuzione sono localizzati negli USA, Europa, Corea del Sud, Cina e Taiwan. Il capitale totale messo a disposizione dalle quattro aziende è pari a 230 miliardi di yen, quasi 3 miliardi di dollari.

I portavoce di Japan Display hanno fatto sapere che in questi primi mesi la produzione verrà focalizzata sui pannelli LCD per smartphone e tablet (forse anche per il nuovo iPad e iPhone 5?), mentre in futuro inizierà la produzione di display OLED con densità di pixel 300 ppi.

[Via]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>