iWatch entro quest’anno e iPad Pro nel 2015, secondo l’analista Ming-Chi Kuo

iWatch entro quest'anno e iPad Pro nel 2015, secondo l'analista Ming-Chi Kuo


In questi ultimi giorni abbiamo parlato moltissimo dell’iWatch e dell’iPad Pro, segno che forse qualcosa bolle in pentola in casa Apple, e nei prossimi mesi ci potrebbe essere qualche annuncio interessante a riguardo.

Ma quanto tempo dovremo attendere per l’arrivo sul mercato mondiale del tanto vociferato smart watch della Mela e dell’iPad in versione Maxi? Secondo alcuni rumors, l’iWatch molto probabilmente verrà messo in vendita già quest’anno, mentre per l’iPad Pro se ne riparla al 2015.

Le indiscrezioni di oggi non provengono da un analista qualsiasi, bensì da Ming-Chi Kuo di KGI Securities, uno dei più attendibili per quanto riguarda le notizie in tema Apple. C’è da dire che Kuo, a differenza di tanti altri suoi colleghi, non si lancia in previsioni senza senso, e preferisce rimanere con i piedi per terra, analizzando per bene la situazione attuale del mercato e le esigenze dei consumatori. Per intenderci, Ming-Chi Kuo è stato tra i pochi a predire il fatto che l’iPhone 5C sarebbe stato tutt’altro che economico e che avrebbe preso il posto dell’iPhone 5.

iWatch entro quest'anno e iPad Pro nel 2015, secondo l'analista Ming-Chi Kuo

L’analista inizia il suo report svelando che quest’anno molto probabilmente arriverà l’iPad Air di seconda generazione, identico dal punto di vista del design, ma più potente e attento ai consumi grazie al chipset Apple A8 a 64 bit. Il nuovo iPad Air 2 potrebbe avere il lettore di impronte digitali Touch ID al posto del classico tasto Home (come nell’iPhone 5S), e non verranno presentate nuove versioni dell’iPad Mini a causa delle vendite inferiori alle aspettative.

L’iWatch, secondo l’opinione dell’analista, ha la priorità su tutti gli altri prodotti, e per questo motivo la sua uscita è altamente probabile entro la fine di quest’anno. Per quanto riguarda l’iPad Pro, il nuovo tablet maxi della Mela morsicata potrebbe ritardare al 2015.

[Via]


2 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>