HP Touchpad: WebOS sarà meglio di iOS e Android, secondo Meg Whitman

HP Touchpad: WebOS sarà meglio di iOS e Android, secondo Meg Whitman

HP Touchpad: WebOS sarà meglio di iOS e Android, secondo Meg Whitman

Il CEO in carica di Hewlett-Packard, Meg Whitman, ha fatto sapere in una recente che il sistema operativo open-source WebOS sarà meglio di Apple iOS e Google Android.

Ovviamente una dichiarazione del genere non sorprende, visto che ognuno deve tirare l’acqua al proprio mulino:

“C’è una chiara visione di quello che stiamo cercando di realizzare. Alcune persone non ameranno questa visione, altre saranno molto entusiaste del progetto e di ciò che significherà un sistema operativo alternativo e open source che presenta dei concreti punti di forza.”

WebOS è diventato open-source da poco, dopo il fallimento commerciale del tablet HP TouchPad. Ma il CEO non si scoraggia, e nella stessa intervista svela che la sua azienda ha intenzione di continuare ad insistere nel mercato dei tablet PC:

“HP sarà impegnata anche nel mercato dei tablet, segmento abbandonato dopo poche settimane dall’uscita del TouchPad. Dobbiamo avere un’offerta tablet. Saremo di nuovo in quel business. Stiamo tornando sul mercato con un tablet Windows 8, in primo luogo su un chip x86 e poi magari su un chip ARM.”

La concorrenza fa sempre bene al mercato, siamo d’accordo, ma con iOS che continua ad attirare utenti, Android sempre più completo e Windows 8 che promette cose interessanti per i tablet, il WebOS potrebbe passare in secondo piano rispetto a sistemi operativi già collaudati e ricchi di applicazioni. Staremo a vedere.

[Via]


2 Comments

  1. 1

    Mi spiace, ma si vede che chi scrive non ha provato webOS, se non per poche ore magari… è qualcosa di diverso dagli altri sistemi, ecco perchè non ha fatto la fine di meego per esempio… lo è sempre stato.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>