Gli oranghi dello zoo di Miami comunicano tramite iPad

I dipendenti presso lo zoo di Miami Jungle Island hanno scoperto un modo tecnologico per comunicare con gli oranghi: l’iPad Apple. Secondo l’Associated Press, gli addestratori stanno lavorando, in particolare, con una coppia di animali di 8 anni, aiutandoli a disegnare e giocare con il tablet per fornire loro un nuovo tipo di stimolo mentale.

“I nostri due più giovani l’hanno capito” ha detto alla stampa Linda Jacobs, che si occupa di supervisionare il programma educativo. “I nostri due più grandi, invece, semplicemente non sono interessati. Penso che ragionino nei termini ‘siamo stati al mondo finora senza questo sistema di comunicazione e non abbiamo bisogno adesso di un computer’“.

Il software che la dottoressa Jacobs sta sperimentando sui primati è stato inizialmente elaborato per persone affette da autismo. Da diverso tempo, infatti, si cerca di utilizzare applicazioni e funzionalità dell’iPad per stimolare i bambini autistici a comunicare le proprie idee e i propri bisogni ai genitori in maniera alternativa.

Naturalmente, per quanto riguarda gli oranghi, vi sono alcuni limitazioni perchè i tablet sono delicati e gli schermi sono piccoli per le mani degli animali. Linda Jacobs spera di poter provare in futuro con dispositivi più resistenti e grandi, in altre parole “a prova di orango”.

[via]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>