Drop The Chicken per iPad: un’altra imitazione di Cut The Rope?


Solo qualche giorno fa, sull’App Store, è apparso un nuovo gioco chiamato Drop The Chicken, in cui lo scopo del giocatore è quello di lasciar cadere un pollo da una piattaforma (attivando una leva), in modo tale da farlo arrivare in un nido posizionato nella parte inferiore dello schermo.

Per raggiungere questo obbiettivo sarà ovviamente necessario apportare alcuni cambiamenti all’ambiente, spostando tappeti elastici, pezzi di legno ed altri oggetti di questo genere in modo da modificare la traiettoria del nostro pollo. Dulcis in fundo, avremo anche la possibilità di “raccogliere” degli insetti se il nostro pollo vi passerà sopra, aumentando così ulteriormente il nostro punteggio.

Per quanto dalla descrizione questo gioco possa sembrare originale, tuttavia, una volta scaricato e provato sarà purtroppo inevitabile constatare che si tratta di un (ennesimo) tentativo di imitare il famosissimo Cut The Rope, gioco della Chillingo che a suo tempo ha catturato migliaia di fan, ed ancora oggi continua a farlo.

Le musiche in background, infatti, sono pressochè fin troppo simili per far pensare ad una produzione del tutto originale, così come le dinamiche del gioco. Le differenze sostanziali, insomma, sono soltanto negli elementi utilizzati nel creare il gameplay (un nido al posto del classico animaletto, il pollo al posto della caramella, gli insetti al posto delle stelle).

Eccovi uno screenshot del gioco:

In conclusione, per quanto Drop The Chicken possa presentarsi come un gioco divertente, forse andrebbe provato soltanto dopo aver giocato interamente Cut The Rope, poichè è quest’ultima la produzione originale da cui moltissimi ultimi giochi stanno traendo ispirazione.

Drop The Chicken è disponibile sull’App Store al prezzo di 0,79€.


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>