Confronto registrazione video iPad 2, Motorola Xoom e Acer Iconia Tab A500

Confronto registrazione video iPad 2, Motorola Xoom e Acer Iconia Tab A500

Confronto registrazione video iPad 2, Motorola Xoom e Acer Iconia Tab A500

I colleghi del sito Netbook News hanno pubblicato un interessante articolo che mette a confronto la qualità di registrazione dei video dell’iPad 2, del Motorola Xoom e dell’Acer Iconia A500.

L’Apple iPad 2, il Motorola Xoom e l’Acer Iconia Tab A500 sono i nuovi tablet Pc arrivati da poco sul mercato mondiale, e fin da subito è iniziata la guerra a suon di caratteristiche tecniche. Sistemi operativi a parte, tutti e tre i tablet hanno un hardware molto simile e differiscono soltanto per qualche componente, come per esempio il sensore della fotocamera.

In quest’ultimo periodo c’è stata una vera e propria corsa ai Megapixel, e sempre più produttori di smartphone e tablet PC decidono di inserire nei loro dispositivi dei sensori di svariati Megapixel, senza però considerare la qualità finale. Quest’ultima infatti non dipende soltanto dalla grandezza del sensore d’immagine, ma anche e soprattutto dagli algoritmi di gestione dell’immagine o del video. Ecco quindi che sensori con Megapixel inferiori, come per esempio quello dell’iPad 2, riescono a garantire risultati migliori grazie proprio ad algoritmi ottimizzati.

Tramite l’analisi del sito Netbook News è emerso che l’iPad 2 è il vincitore nonostante la camera di appena 0.92 Megapixel, grazie soprattutto ad una migliore gestione dei colori in HDR. Secondo classificato il Motorola Xoom, il quale si comporta molto bene nelle zone in penombra, mentre l’Acer Iconia Tab A500 ha dei risultati deludenti dovuti probabilmente ad una cattiva ottimizzazione del software di registrazione video.

[Via]


2 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>