Blu Ray Ripper, il software per convertire i Blu-Ray e vederli su iPad!

0

Il mercato dei film è molto cambiato in questi ultimi anni, sia come contenuti che per come i film vengono visualizzati sui diversi dispositivi. Se qualche anno fa, infatti, un supporto fisico come un DVD, o una videocassetta, era essenziale per poter vedere un film, oggi il più delle volte è d’intralcio, perché potremmo voler guardare il nostro film comodamente su iPad.

In questo articolo vi parliamo di un software molto interessante in questo senso, che permette di estrarre film Blu Ray e DVD per poterli poi trasferire, quindi vedere, anche su iPad. Si chiama Blu Ray Ripper, ed è proposto da Leawo, e in questi giorni è disponibile a prezzo scontato grazie ad una speciale offerta natalizia, che permette di risparmiare sull’acquisto del programma e, tra l’altro, regala una carta regalo Amazon da spendere come preferiamo.

Blu Ray Ripper: come funziona

Il programma è per computer, ed è pensato sia per estrarre i film dai dischi DVD e Blu-Ray che abbiamo, per poi poterli convertire in un formato utilizzabile su iPad, sia per convertire altri video che abbiamo già disponibili sul computer ma che non sono compatibili con l’app Video del nostro dispositivo.

L’utilizzo del programma è particolarmente semplice. Partendo dal disco Blu-Ray è possibile estrarre il film e convertirlo in oltre 180 formati diversi di video, che poi possono essere spostati comodamente sul nostro iPad per essere visualizzati.

Nella conversione possiamo scegliere diversi parametri: tra questi sono disponibili il formato di uscita, ma anche la qualità di uscita (è supportato anche il formato 4K), la possibilità di mantenere i sottotitoli presenti nel film, e ancora scegliere la velocità di conversione del computer (opzione particolarmente utile sui computer più datati, per non sovraccaricarli).

Molto interessante è anche la possibilità di convertire DVD e Blu-Ray criptati, oltre a quelli non criptati, togliendo così una delle limitazioni più grandi all’estrazione dei video da questi supporti.

Il programma è in grado di funzionare sia su Windows che su Mac, per cui da questo punto di vista non ci sono limiti particolari.

Il formato da preferire per la conversione specifica per la visione su iPad è il formato MP4, l’unico riconosciuto dall’app Video di iPad; se si utilizzano delle applicazioni alternative, invece, è possibile scegliere anche altri formati, che possono essere più adatti alla visione su altre piattaforme; da notare, tra l’altro, che i video già convertiti dal disco possono essere convertiti di nuovo, in altri formati, anche successivamente, e anche senza utilizzare di nuovo il disco originale.

Per utilizzare il programma, potete visualizzare questo tutorial completo proposto dagli sviluppatori sul funzionamento dell’applicazione è disponibile sulla pagina ufficiale del sito Leawo.

Conclusione

Unica assente è la lingua italiana, un vero peccato considerando che ci sono tantissime altre lingue a disposizione; tuttavia la semplicità di utilizzo del programma permette comunque di utilizzarlo in modo semplice, permettendo così di poter guardare i nostri film anche su iPad, che normalmente non potrebbe leggere né i DVD, né i Blu-Ray.


Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Blu Ray Ripper, il software per convertire i Blu-Ray e vederli su iPad!"

blu ray, bluray, bly ray ripper, convertire blu-ray, convertitore, convertitore bluray
© 2018 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy policy   Cookie policy   Contatti