Australia, Apple rimborserà gli acquirenti del Nuovo iPad Wi-Fi + 4G

La connessione 4G sta creando non pochi problemi ad Apple, che si è trovata a dover replicare ad un attacco dell’associazione consumatori dell’Australia. Il problema risiede nell’impossibilità di poter utilizzare la rete 4G nel proprio Paese, mentre l’acquisto veniva eseguito proprio con questa speranza: spendendo, quindi, una cifra più alta di quella preventivata, per un servizio che non potrà mai essere erogato, molti consumatori si sono trovati a subire una truffa. Secondo gli standard internazionali quelle indicate da Apple come reti 4G potrebbero essere regolarmente definite 3G, ma in molti Paesi al di fuori degli Stati Uniti d’America tale realtà non è veritiera. Inoltre in Australia l’iPad non è compatibile con la rete della Telstra, l’operatore telefonico locale.

Insomma l’associazione consumatori dell’Australia ora si prepara a intentare una causa contro la Apple, così come la Svezia, che si è ritrovata nello stesso e identico problema: insieme con loro anche la Nuova Zelanda prepara un assalto alla disinformazione avviata dalla casa di Cupertino nella vendita del Nuovo iPad con rete 4G anche al di fuori dei Paesi che potrebbero supportare tale servizio. Apple potrebbe sicuramente pensare ad una soluzione immediata, quale la restituzione dell’iDevice con successivo rimborso, ma anche all’epoca dell’iPhone 4 venne proposta tale soluzione, adottata da nessuno.

[Via]


2 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>