Apple vs Motorola: Cupertino assolta per tre brevetti su quattro

È di oggi la sentenza che pone fine alla disputa tra Apple e Motorola circa i quattro brevetti che Cupertino contesta all’azienda mobile. La commissione della ITC ha deliberato parzialmente a favore di Apple dichiarando che tre dei quattro brevetti non sono stati violati, ma per il quarto ci sarà bisogno di una analisi più approfondita. Intanto un dato si palesa agli occhi di tutti: dopo la vittoria su Samsung arriva un’altra importante vittoria anche su Motorola.

Nell’aprile del 2012 un giudice della ITC aveva deliberato in favore di Motorola per un brevetto violato da Apple per la tecnologia Wi-Fi. Come conseguenza Google, che ha acquisito la sezione mobile di Motorola di recente, avrebbe potuto richiedere un’ingiunzione per gli iPhone e gli iPad sul suolo americano. Immediatamente era arrivato il ricorso di Cupertino, che ha portato a un riesame dell’intera vicenda da parte dell’intera commissione. Oggi, quindi, arriva la risposta definitiva e Motorola non potrà richiedere l’ingiunzione dei dispositivi della Mela. Ora l’ultimo brevetto è nelle mani di Thomas Pender, che avvierà delle indagini più approfondite per comprendere se la sentenza di primo grado, che condannava Apple, dovrà essere confermata. Sarà però necessario quasi un anno anche per il ricorso in appello.

[Via]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>