Apple riduce la produzione di iPad 2

L’ultima notizia che giunge da un rapporto Apple è che la società di Cupertino ha momentaneamente rallentato l’ordine di componenti per la produzione di iPad 2. Tuttavia se vi allarmaste temendo un crollo delle vendite del tablet o al contrario coglieste questo dato come segnale dell’imminente annuncia di una terza generazione di dispositivi sareste egualmente in errore: la motivazione è molto più semplice ed è dovuta, invece, proprio al grande successo che l’iPad 2 ha riscontrato e continua ad avere.

Nell’ultimo trimestre infatti, Apple ha venduto la cifra record di 11,2 milioni di iPad 2, con un aumento sui dati precedenti del 166%. Ma l’azienda di è dimostrata previdente ordinando sufficienti componenti per assemblare tra le 15 e i 16 milioni di unità. Di conseguenza nei magazzini è attualmente stivata una quantità vicina ai 4 / 5 milioni di iPad 2, che potranno essere venduti nel corrente trimestre (in cui cadono, come sappiamo, le festività natalizie) alleggerendo la pressione sui vari fornitori asiatici, da Samsung a LG e Chimei Innolux.

“A causa delle verifiche di inventario Apple, le spedizioni di display LG per il dispositivo da 9,7″ sono state ridotte dai 3 milioni del mese di settembre alle 2,5 milioni di unità in quello di ottobre” ha rivelato il rapporto. “Chimmei Innolux ha ridotto le spedizioni da 700.000 a 350.000 unità nello stesso periodo”.

Ma mentre Apple sta attingendo agli iPad sovrabbondanti per affrontare le richieste che fioccheranno avvicinandosi al Natale, le aziende produttrici stanno già preparando i nuovi componenti per l’attesissimo iPad 3, il cui debutto è atteso entro giugno 2012, se non prima. E smaltire le scorte di tablet in deposito potrebbe effettivamente essere un modo per avvicinarsi alla lieta data.

[via]


2 Comments

  1. 1

    Io non so perche cerata gente deve scrivere articoli come questi che ci raccontanti solo stupidate perché non e vero niente di questo articolo

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>