Apple iOS 6.0: Siri arriva anche sul nuovo iPad, in italiano

Apple iOS 6.0: Siri arriva anche sul nuovo iPad, in italiano

Apple iOS 6.0: Siri arriva anche sul nuovo iPad, in italiano

La conferenza stampa WWDC 2012 di San Francisco non è stata soltanto l’occasione per annunciare ufficialmente la nuova gamma di computer Macbook Air e Macbook Pro (nei prossimi giorni realizzeremo diverse anteprime a riguardo), ma è servita anche per offrire un’anteprima delle principali funzionalità che verranno inserite all’interno del futuro aggiornamento del sistema operativo iOS 6.0.

Tra queste, una che ha senza dubbio catturato l’attenzione dei presenti è stata Siri: l’avanzato sistema di riconoscimento vocale è stato nettamente migliorato rispetto all’attuale versione presente su iOS 5.0, e non solo sarà compatibile con il nuovo iPad, ma supporterà anche la lingua italiana. Finalmente, aggiungiamo noi.

Come già detto, Siri in iOS 6.0 è stato migliorato, e adesso sarà in grado di capire i comandi vocali riguardo la richiesta dei risultati degli eventi sportivi, dei film in programmazione al cinema, dei ristoranti nei paraggi e molto altro ancora.

Siri di iOS 6.0 è completamente integrato con i social network Facebook e Twitter, quindi se desideriamo aggiornare il nostro Diario o inviare un nuovo Tweet, basta usare la voce e non più la tastiera touch virtuale. Con Siri possiamo anche avviare le applicazioni installate nel nostro iPad, sempre con una semplice frase detta al microfono del tablet.

[Via]


5 Comments

  1. 1

    Bha.. Non vedo perché non inserirlo anche sull’iPad 2.
    Dicevano di non poterlo inserire sull’iPhone 4 per via dell’hardware, ma qui?
    L’iPad 2 ha praticamente lo stesso hardware del 4S.
    Dicessero di voler differenziare i due prodotti per incentivare le vendite del nuovo iPad e basta!

    • 2

      Puro marketing, nulla di più.. anche perchè Siri funziona tramite server remoti, e con il Jailbreak hanno dimostrato che funziona bene anche su dispositivi diversi dall’iPhone 4S..

      • 3

        Infatti, già era chiaro e più che ovvio al tempo del 4s che le differenze hardware erano solo una scusa. Come dici tu, Siri funziona su server esterni.
        Più che altro vorrei vedere come giustificano questa scelta adesso che non possono più tirare in ballo le differenze hardware.
        Sempre che si esprimano sulla cosa..

        • 4

          Concordo…vergognoso….come postato altrove piu’ che spingere chi ha gia’ un ipad 2 ad acquistare un nuovo ipad (x Siri e il retina? Suvvia…) spingeranno verso il jailbreak e di sicuro non premieranno chi ha creduto da piu tempo nei loro tablet: dei veri geni del marketing.

  2. 5

    ke vegogna si infatti come dite voi nn capisco perke nn lo hanno fatto anke su ipad 2 aspettavo tanto l’uscita di siri ma ora penso solo ke per ki ha l’ipad 2 Forse e dico forse se l’apple si deciderà dovrà aspettare anke il prossimo aggiornamento.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>