Apple iOS 5.0, riepilogo di tutte le novità presenti

Apple iOS 5.0, riepilogo di tutte le novità presenti

Apple iOS 5.0, riepilogo di tutte le novità presenti

Il giorno tanto atteso dagli appassionati del mondo Apple è finalmente arrivato: nel corso della conferenza WWDC 2011 è stato svelato iOS 5.0, aggiornamento del sistema operativo mobile che sarà disponibile in autunno (quindi assieme al nuovo iPhone) e che sarà compatibile con l’iPad 2, iPad, iPhone 4, iPhone 3Gs, iPod Touch 4G e iPod Touch 3G.

Sono tante, tantissime le novità incluse nel nuovo iOS 5.0, e in questo articolo vediamo di fare un riassunto veloce di cosa troveremo in autunno nei nostri dispositivi targati Apple.

Scott Forstall, senior vice-presidente della sezione software per iPhone, ha svelato che iOS 5.0 avrà ben 200 funzionalità inedite rispetto all’attuale iOS 4.3, e le novità principali che si noteranno fin da subito sono una decina.

Tra queste possiamo citare il Notification Center, un sistema di notifiche tutto integrato nel sistema operativo che ricorda fin troppo quello di Android, con tanto di schermata a scomparsa sulla parte superiore dello schermo. Il Lock Screen del terminale adesso mostra molte più informazioni, un po’ come accadeva con le applicazioni del Jailbreak. In questa maniera Apple spinge ad usare sempre meno le app non ufficiali.

Degne di nota poi Newstand, un’applicazione simile a iBooks ma che raccoglie unicamente giornali e riviste, e l’integrazione completa con Twitter.

Altre novità sono gli aggiornamenti di Safari, di Mail, della fotocamera, del Game Center e la possibilità di attivare il dispositivo senza iTunes, oltre a poter aggiornare il sistema operativo tramite OTA.

[Via]


6 Comments

  1. 1

    Il gestore di notifiche non so dire se sia simile ad Android o meno, ma sicuramente ci voleva proprio!

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>