Apple iOS 4.3 e 5.0: possibili anticipazioni nell’evento del 2 marzo

Apple iOS 4.3 e 5.0: possibili anticipazioni nell'evento del 2 marzo

Apple iOS 4.3 e 5.0: possibili anticipazioni nell'evento del 2 marzo

Mancano ormai pochissimi giorni al 2 marzo, l’atteso appuntamento dove verrà svelato in maniera ufficiale il nuovo iPad 2.

La conferenza stampa si terrà presso lo Yerba Buena Center for the Arts di San Francisco, e secondo le ultime indiscrezioni trapelate su Internet non ci sarà soltanto l’annucio dell’iPad 2 con relativi dettagli su prezzo e caratteristiche tecniche, ma verrà anche reso disponibile l’aggiornamento al sistema operativo iOS 4.3 e verrà data qualche anticipazione sulle novità previste nell’iOS 5.0, il quale dovrebbe fare il suo debutto ufficiale in estate assieme all’iPhone 5.

A tal proposito, il sito web Engadget ha dato qualche anticipazione sull’hardware dell’iPad 2:

Degno di nota il fatto che lo slot SD e il display ad alta risoluzione non ce la faranno a giungere col nuovo modello […]. Qual è la causa del cambiamento? Le nostri fonti non sono state chiarissime sulle esatte ragioni, ma il nocciolo della spiegazione si focalizza su non meglio precisati “problemi ingegneristici” che hanno costretto a cambiamenti forzosi dell’ultim’ora.

Quindi non ci dobbiamo assolutamente aspettare il Retina Display e lo slot per le schede di memoria Secure Digital.  L’aggiornalmento hardware dell’iPad 2 sarà quindi più contenuto rispetto a quanto previsto in precedenza. Ovviamente le parti fondamentali, come il processore e la RAM, riceveranno un miglioramento: si ipotizza infatti la presenza del processore Apple A5 dual core e 512 Mb di memoria RAM.

[Via]


3 Comments

  1. 1

    Vogliamo Mobile Me gratis!!

  2. 2

    @agif al aviv CICCIO GUARDA CHE NOI PROGRAMMATORI, SVILUPPATORI O COME LI VUOI CHIAMARE TU NON PROGRAMMIAMO GRATIS, E SAPPI CHE DIETRO AD iOS E MOBILEme C’è UN BORDELLO DI CODICE, E PER SCRIVERLO CI VUOLE UN SACCO DI TEMPO, (io ci perdo nottate intere)

    P.S.
    SOLO PER DIRTI COME STANNO LE COSE…. 🙂

    • 3

      Le cose stanno che dietro a Mobile Me non c’è uno sviluppatore che scrive codice in un garage giorno e notte, ma c’è una multinazionale di nome Apple Inc.

      Cosa dovrebbero dire i programmatori di Linux allora? 😀

      Rilasciare Mobile Me gratuitamente non è una cazzata come pensi, e circolano diversi rumors a sostengo della mio auspicio.

      Saluti ciccio

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>