Apple interessata ad acquistare una quota di Twitter

Apple interessata ad acquistare una quota di Twitter

Apple interessata ad acquistare una quota di Twitter

Dopo il fallimento del proprio social network Ping, ora Apple potrebbe voltare pagina e acquistare una quota societaria di Twitter, il popolare sito social di messaggi brevi che per molti versi è più popolare e utilizzato di Facebook, soprattutto quando si parla di attori e cantanti famosi.

Non è certo una novità l’interessamento della casa di Cupertino per Twitter: pensiamo ad esempio al sistema operativo iOS 5, uscito sul mercato circa un anno fa e che fin dal primo giorno aveva incluso il supporto nativo al popolare social network.

Ad Apple piace un po’ meno Facebook, e non è un caso che il supporto al social di Mark Zuckerberg sia arrivato soltanto con iOS 6, quest’ultimo disponibile pubblicamente dal prossimo autunno.

Stando a quanto svelato di recente dall’autorevole New York Times, Apple sarebbe decisa a fare il grande passo e investire diverse centinaia di milioni di dollari in Twitter, acquistando una parte della società e portando così il valore totale dell’azienda a circa 10 miliardi, rispetto ai 8.4 miliardi quotati l’anno scorso.

Tim Cook nella scorsa conferenza D10 aveva espresso la volontà di rendere Apple più social: Ping era una buona idea, ma è stata sfruttata male e ormai è stata abbandonata. Twitter invece potrebbe essere la scelta giusta, e le possibili applicazioni nell’ecosistema iOS e OS X sono davvero tante.

[Via]


3 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>