Apple in crisi, il titolo AAPL scende sotto i 400 dollari in Borsa

Apple in crisi, il titolo AAPL scende sotto i 400 dollari in Borsa


I tempi d’oro di Apple sono lontani. Sono un ricordo i 700 dollari ad azione di qualche mese fa. Molte cose sono successe, la concorrenza non è rimasta a guardare e adesso la casa di Cupertino si trova ad affrontare una sfida molto grande.

Nell’attesa dei risultati fiscali del Q1 2013 (previsti il prossimo 23 Aprile), gli azionisti hanno deciso di non premiare il titolo Apple (AAPL), il quale in queste ultime ore è sceso sotto quota 400 dollari. Sette mesi fa lo stesso titolo era ad oltre 700 dollari per singola azione, e c’era anche chi ipotizzava un valore superiore ai 1000 dollari nel corso del 2013.

Ma che cosa sta succedendo ad Apple? State tranquilli, la casa di Cupertino non sta di certo fallendo, tuttavia le decisioni che i dirigenti della Mela prenderanno in questi prossimi mesi saranno vitali per il futuro dell’azienda.

Il quadro della situazione non è particolarmente complicato, ma molto esteso: la crisi economica è ancora molto forte, pertanto i consumatori preferiscono spendere meno soldi per i gadget tecnologici. E dato che la concorrenza è sempre più agguerrita, le vendite dei prodotti Apple diminuiscono di mese in mese. Non solo iPad, ma anche iPhone, iPod e computer Mac.

Alcuni analisti ritengono che Apple abbia dormito sugli allori nei mesi passati, e adesso i vertici della Mela morsicata stanno lentamente pagando le conseguenze delle loro scelte, spesso arroganti. Capita quando si è leader in un settore e l’azienda ha una capitalizzazione intorno ai 380 miliardi di dollari.

[Via]


3 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>