Apple fissa la data per l’assemblea degli azionisti: il 27 febbraio

1980_apple_stock_public

La Apple ha diramato nella giornata di ieri la nuova data per la prossima assemblea degli azionisti, da ternersi a Cupertino e che aiuterà a tracciare linee riguardanti il futuro dell’azienda, con prospettive future da mettere al bando di tutti coloro i quali posseggono un valore dell’azienda. Si terrà il prossimo 27 febbraio alle 18, ora italiana, presso l’ufficio Numero 4 del Campus di Cupertino.

Oltre a tracciare un quadro generico si eleggeranno anche i membri del consiglio di amministrazione William Campbell, Timothy Cook, Millard Drexler, Al Gore, Robert Iger, Andrea Jung, Arthur Levinson e Roland Sugar. Il cambiamento del sistema di votazione, nuovo tipo di retribuzione dei dirigenti e altre scelte strategiche su questa linea di pensiero, saranno gli altri argomenti all’ordine del giorno. In qualità di azionista di maggioranza si siederà al tavolo e prenderà parte all’incontro anche la Fidelity Investments, che ad oggi detiene il 5,49% delle azioni Apple: una quota minima, calcolando l’intero valore, ma che comunque fa dell’azienda il maggior azionista. La Fidelity Investments supera di pochi punti percentuale la BlackRock, seconda classificata in questa speciale classifica con il 5,23% delle azioni Apple dalla sua parte. Appuntamento tra due mesi a Cupertino.


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>