Tre dipendenti Foxconn arrestati per fuga di notizie su iPad 2

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
1

Nel mese di dicembre tre dipendenti della Foxconn distribuirono, con diversi mesi di anticipo rispetto al day one dell’iPad 2, delle informazioni sul tablet di casa Apple: grazie a queste informazioni, date ad un’azienda concorrente, vennero messe in commercio delle custodie per iPad anzitempo, così da anticipare anche la messa in commercio delle SmartCover della casa di Cupertino.

Per quanto l’uscita di informazioni non abbia assolutamente minato allo strapotere dell’iPad 2 sul mercato, resta da dire che il crimine non deve rimanere impunito. Ecco quindi che in questi giorni è arrivata la sentenza per i tre dipendenti Foxconn: si parla di reclusione per quattro anni e una multa di 30mila euro. Xiao Cheng Song (18 mesi di prigione e 150mila Yuan di multa), direttore generale di MacTop Electronics colpevole di avere offerto 20mila Yuan (circa 2100 euro) e buoni sconto a Hou Peng Na un ex dipendente di Foxconn in cambio di informazioni su iPad 2. Hou (un anno di prigione e 30mila Yuan di multa) aveva a sua volta pagato Lin Ke Cheng (14 mesi di prigione e 100mila Yuan di multa) un ricercatore e sviluppatore di Foxconn, per fotografare il dorso di iPad 2.

Con tale mossa, che può essere anche mediatica, la Foxconn ha voluto dimostrare che la proprietà intellettuale dei prodotti che assembla è sempre al sicuro.

[via]


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Un commento dal blog

  1. […] Digitimes, Pegatron è diventato il secondo fornitore di smartphone di Apple, preceduto soltanto da Foxconn. Entrambe le aziende cinesi hanno il compito di seguire l’alta domanda dei vari modelli di […]

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Tre dipendenti Foxconn arrestati per fuga di notizie su iPad 2"

apple, foxconn, iPad

© 2011 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti