Xiaomi Mi Pad 7.9: tablet Android che sfida l’iPad Mini 2 Retina

Xiaomi Mi Pad 7.9: tablet Android che sfida l'iPad Mini 2 Retina

Xiaomi Mi Pad 7.9 è il nome del nuovo tablet Android appena annunciato ufficialmente dalla nota azienda asiatica e, come potete notare dalle varie immagini, si tratta di un device che ricorda in tutto e per tutto l’Apple iPad Mini 2, Retina display compreso.

Non è la prima volta che parliamo di un clone dell’iPad, ma quello di oggi è davvero una fotocopia del popolare tablet di Apple, sia a livello di design della scocca, sia per quanto riguarda la grafica dell’interfaccia utente. Insomma, stiamo già immaginando Tim Cook al telefono con i legali di Apple, pronti per una causa milionaria contro Xiaomi.

Xiaomi Mi Pad 7.9: tablet Android che sfida l'iPad Mini 2 Retina

Il nuovo Xiaomi Mi Pad 7.9, come suggerisce il nome commerciale, è dotato di un display multi touch capacitivo con diagonale di 7.9 pollici, tecnologia IPS e risoluzione di 2048 x 1536 pixel. Si tratta in poche parole dello stesso pannello dell’iPad Mini di seconda generazione. Molto interessante la presenza sotto la scocca del chipset NVIDIA Tegra K1 penta core (4+1 Cortex A15 con frequenza di 2.2 Ghz), l’ultimo nato della casa di Santa Clara che promette delle prestazioni davvero elevate, in alcuni casi superiori al Qualcomm Snapdragon 801 quad core.

La memoria RAM ammonta a 2 GB, mentre lo storage interno è di 16 GB, espandibile a piacimento attraverso lo slot microSD. La webcam frontale da 5 Mpixel è perfetta per le videochiamate in alta definizione, e sulla cover posteriore è presente una fotocamera da 8 MP con apertura di f/2.0. La scocca misura 202 x 135.4 x 8.5 mm e pesa 360 grammi, e non manca ovviamente il modulo per la connettività senza fili Wifi 802.11ac.

Xiaomi Mi Pad 7.9: tablet Android che sfida l'iPad Mini 2 Retina

La batteria da 6.700 mAh è in grado di garantire fino a 11 ore di riproduzione di video e 86 ore di riproduzione musicale (con lo schermo spento). Xiaomi Mi Pad 7.9 sarà in vendita in Cina a partire da metà Giugno, al prezzo accattivante di 240 dollari per la versione con 16 GB di memoria. Per quella da 64 GB, vengono invece richiesti 273 dollari. Al momento non ci sono ancora i dettagli riguardo il prezzo e la disponibilità in Italia del tablet.

[Via]


2 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>