WhatsApp Plus: come installlarlo e cosa puoi fare con questa applicazione

WhatsApp Plus – iPaddisti

Gli ultimi decenni sono stati a dir poco significativi dal punto di vista delle tecnologie introdotte e dei passi in avanti, che tutt’oggi ricoprono un ruolo centrale all’interno delle nostre vite quotidiane.

Internet è stata indubbiamente significativa in questo processo, diffondendosi dapprima con la connessione 56K verso la fine degli anni ’90, per poi conoscere un’ulteriore diffusione rispettivamente con la connessione ADSL e la fibra ottica, che ne hanno aumentato ulteriormente le velocità rispettivamente in download e in upload.

Internet a sua volta ha introdotto numerosi aspetti e funzionalità, primo tra tutti l’avvento dei social network, che hanno radicalmente cambiato le modalità di fruizione delle notizie e della comunicazione in tempo reale. Come non ricordare in questo caso alcuni tra i più grandi colossi del web, tra cui per esempio Facebook, Instagram, Twitter (ad oggi rinominato X a seguito delle recenti acquisizioni da parte dell’imprenditore Elon Musk), e tanti altri ancora.

Il successo degli smartphone

Per non parlare poi dell’enorme successo registrato dagli smartphone, dispositivi che sono riusciti a fare della connessione a internet il proprio punto di forza da cui partire, forti anche delle centinaia e centinaia di modelli proposti dalle svariate compagnie produttrici. Gli smartphone a loro volta hanno introdotto il sistema di messaggistica istantanea, che permette a milioni di utenti di comunicare tra loro in modo completamente gratuito.

Oggi nello specifico ci concentreremo su WhatsApp, dal momento che esiste una particolare versione con delle interessanti funzionalità per tutti gli utenti: scopriamo insieme di che cosa si tratta e cosa è possibile fare nello specifico con questa applicazione. Stiamo parlando ovviamente di WhatsApp Plus: si tratta a tutti gli effetti di una versione dell’app di Meta appositamente modificata in funzione del sistema operativo Android, originariamente lanciata nell’ormai lontano 2012. L’app in questione è contraddistinta da un logo azzurro, in netta contrapposizione al classico verde del logo originale dell’applicazione. Per poter far uso dell’app è però necessario la disinstallazione dell’app originale di WhatsApp, andando quindi a sostituirla integralmente in toto.

WhatsApp Plus – iPaddisti

Le novità di WhatsApp Plus

Tra le funzionalità più interessanti di WhatsApp Plus rientra sicuramente la possibilità di personalizzare completamente l’aspetto dell’applicazione in sé, come per esempio la grandezza delle immagini presenti all’interno della chat e i colori utilizzati.

È possibile inoltre modificare il colore del logo d’avvio, rispettivamente nei colori blu, rosso, rosa, grigio e tanti altri ancora, in base alle singole preferenze dell’utente. Non ci resta a questo punto che attendere ulteriori aggiornamenti dagli sviluppatori di WhatsApp Plus, che siamo certi non tarderanno ad arrivare nel corso delle prossime settimane.