TSMC: produzione nel 2014 di chipset Apple a 20 nanometri

TSMC: produzione nel 2014 di chipset Apple a 20 nanometri

Secondo le ultime indiscrezioni diffuse sul web, nel corso del 2014 la taiwanese TSMC inizierà la produzione per conto di Apple dei chipset a 20 nanometri, con netti vantaggi in termini di consumi e dimensioni.

Ora come ora, sappiamo per bocca del presidente e CEO di TSMC, tale Morris Chang, che nei prossimi mesi verrà triplicata la produzione di chip a 28 nanometri, in modo da poter soddisfare non solo le richieste di Apple, ma anche quelle di NVIDIA e AMD.

Stando a quando dichiarato da Patrick Liao, analista della società finanziaria Nomura Securities, aziende del calibro di NVIDIA e AMD hanno deciso di affidarsi a TSMC, e non a Samsung, per evitare che la casa sud coreana approfitti della posizione privilegiata per copiare la tecnologia dei microprocessori e riutilizzarla magari nei suoi Exynos.

Il passaggio ai 20 nanometri, che dovrebbe avvenire nel 2014, renderà possibile una riduzione delle dimensioni del chip, oltre a garantire minori consumi, il tutto a vantaggio dell’autonomia complessiva del device.

Delle dimensioni di 241.2 x 185.7 x 9.4 mm per un peso complessivo di 662 grammi, l’iPad 4 in versione Wifi è in vendita in Italia ad un prezzo di partenza di 499 euro IVA inclusa. La sua memoria RAM ammonta a 1 GB, mentre il processore è l’Apple A6X dual core con chip grafico quad core.

[Via]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>