Touch ID e iOS 8: in arrivo l’integrazione con Paypal

Touch ID e iOS 8: in arrivo l'integrazione con Paypal


Le novità del nuovo sistema operativo iOS 8 sono davvero tante, e una di queste è particolarmente importante: la possibilità di utilizzare il lettore di impronte digitali Touch ID nelle app di terze parti.

Al momento del lancio dell’iPhone 5S, era possibile usare il Touch ID solo per lo sblocco in automatico del telefono e l’autorizzazione degli acquisti dell’iTunes e dell’App Store. Per motivi di sicurezza, i tecnici di Apple avevano impedito l’uso del Touch ID nelle app di terze parti, ma con il prossimo iOS 8 la situazione cambierà, e gli sviluppatori di Paypal sono già pronti.

A dare la bella notizia è il sito Business Insider:

“Sembra un’API abbastanza semplice da usare, ma stiamo ancora nella fase di esplorazione delle possibilità,” ci dicono le fonti PayPal. Anuj Nyar, il responsabile senior delle iniziative globali di PayPal ha confermato in una mail che gli sviluppatori della società erano presenti alla sessione WWDC sullo sviluppo di iOS 8.”

Senza entrare troppo nei dettagli tecnici, la nuova API sviluppata da Apple permette di implementare facilmente il Touch ID nelle applicazioni di terze parti, mantenendo al tempo stesso gli elevati standard di sicurezza presenti nell’attuale iOS 7.

Ma come mai ci è voluto un anno per avere la compatibilità del Touch ID con le applicazioni non sviluppate da Apple? È tutta una questione di sicurezza: la casa di Cupertino non ha intenzione di rischiare la propria immagine con possibili problemi a livello di privacy, e per questo abbiamo dovuto attendere iOS 8 per l’apertura del Touch ID. E ora che la faccenda si sta facendo interessante, è sempre più probabile che troveremo il lettore di impronte digitali nel futuro iPad Air 2, previsto per il mese di Ottobre assieme all’iPad Mini 3.

[Via]


One comment

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>