Tim Cook torna in Cina per parlare di tecnologia

cookfoxconn2-120329

Una nuova visita del CEO della Apple in Cina per tornare a parlare di tecnologia e per ripetere le tappe compiute pochi mesi fa. All’epoca Tim Cook andò a visitare la Foxconn per rendersi conto delle condizioni dei lavoratori che assemblano gli iDevice, oltre che molti altri prodotti legati all’informatica moderna. Stavolta Cook è andato a far visita al ministro dell’Industria e della Tecnologia Miao Wei per parlare di affari e di una possibile collaborazione tra Apple e Cina.

Dopo il lancio dell’iPhone 5 in Cina, anticipato ovviamente dall’iPad, che ha riscosso grande successo, Tim Cook, che aveva posto delle basi importanti dieci mesi fa con il suo primo viaggio, vorrebbe anche aumentare le fabbriche che assemblano gli iDevice in Cina. Per farlo ha bisogno assolutamente del supporto del Governo del Paese. Così come cambiarono le cose all’epoca, con delle importanti modifiche alla condizione sociale e lavorativa dei dipendenti della Foxconn, così si spera, in Cina, che le cose possano cambiare ulteriormente, magari fornendo ulteriore lavoro agli abitati del luogo e anche condizioni diverse di vita, al momento non eccelse anche a fronte della pregiudizievole condizione dei cinesi. Restiamo in attesa di ulteriori novità circa quanto raggiunto da Cook nel suo viaggio.

[Via]


One comment

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>