Tim Cook, pronto un libro biografico: ecco l’anteprima

14.01.24-Cook

Tim Cook come Steve Jobs: l’ex CEO e fondatore della Apple è stato protagonista di uno dei lavori più certosini per quanto riguarda la sua biografia, con un libro e addirittura due film, uno indipendente e uno ufficiale. Ora anche l’attuale CEO, subentrato proprio a Jobs, si appresta a ricevere un riconoscimento biografico che esalterà la sua persona e la racconterà come nessuno ha mai pensato di leggere, o almeno questa è la premessa e la promessa. L’autore è  Youkari Iwatani, e il libro prenderà il titolo di “Haunted Empire: Apple After Steve Jobs”, ovvero il racconto di come è cambiato il marchio della mela morsicata dopo l’avvicendamento alla guida.

Un’anteprima dell’estratto, fornita dal Wall Street Journal venerdì scorso, descrive Cook come una macchina, ma che per altri potrebbe risultare essere un personaggio affascinante: d’altronde la sfaccettatura e la linea di demarcazione è labile e di libera interpretazione per i vari lettori che arriveranno ad avere la biografia tra le mani. Indubbiamente da tener presente che dall’arrivo del nuovo CEO la Apple è diventata sicuramente più aperta e di ampie vedute rispetto al periodo Jobs: una comunicazione più attiva con i dipendenti e anche numerosi viaggi – supportati anche dalla dinamicità dell’uomo immagine – per chiudere accordi importanti. Non ultimi quelli negli Emirati.

Un altro interessante paragone nasce anche dal carattere di Cook: «Cook conosce il potere del silenzio: può sicuramente colpire più di quanto Jobs non avesse fatto con un epiteto. Durante una riunione un dipendente non sapeva rispondere a una domanda, Cook ha iniziato a fissarlo rimanendo in silenzio: la tensione crebbe e nessuno osava dire nulla. Cook prese una barretta energetica e iniziò a mangiarla: il rumore della carta rese ancora più agghiacciante quel silenzio» si legge nella biografia della Iwatani.

[Via]


One comment

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>