Surface, schermo inferiore al Retina ma superiore al Galaxy Tab

Microsoft è oramai pronta a lanciare sul mercato il suo nuovo tablet, il primo prototipo che possa inserire l’azienda di Redmond nel nuovo mondo dell’informatica portatile: tutti sappiamo che si chiama Surface, soprattutto perché l’impatto mediatico è stato forte e importante. La sfida con l’iPad non poteva, di conseguenza, venir meno, anzi era quello che tutti si aspettavano, sia analisti che addetti ai lavori che acquirenti e clienti.

A tracciare la prima linea di confronto tra i due prototipi ci ha pensato DisplayMate, che come si può immaginare dal nome del portale si è concentrato sull’aspetto grafico e della resa dei due display. Per quanto Surface riesca a offrire un’ottima leggibilità del testo e anche una nitidezza di alto livello e una buona calibrazione, tanto da portarlo a essere migliore di un iPad 2 e di un tablet Android da 1280×800 pixel, non riesce a paragonarsi a un display Retina. La qualità dello schermo Apple per ora sembra decisamente superiore e difficile da raggiungere soprattutto per la gamma di colori che offre e per la qualità generale superiore. La risoluzione del Surface arriva a 1366×768 pixel, che è insufficiente per poter competere con il display Retina dell’iPad. Punto a favore però è nell’intensità dei riflessi che è inferiore del 33% all’iPad Retina e del 41% rispetto al Galaxy Tab 10.1.

[Via]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>