Slitta di una settimana l’acquisizione della Beats per Apple

Paris Hotel

Viene rimandata, o comunque non ancora perfezionata, la trattativa che porterà la Apple ad acquisire la Beats, l’azienda produttrice dell’omonima cuffia per audiofili e professionisti della musica. Ne avevamo già parlato qualche giorno fa, confermando la cifra di 3,2 miliardi di dollari per rilevare il marchio da parte di Cupertino, e riportando anche la valutazione di Wired, che affermava come strategicamente pregnante la mossa di procedere all’acquisto della Beats.

Un report recentemente rilasciato dall’azienda e riportato da Peter Kafka su Recode conferma che vi sono state delle difficoltà nella conclusione della trattativa: la tabella di marcia, semplicemente, è più lunga di quanto prevista e preventivata qualche giorno fa, pertanto bisognerà attendere ancora una settimana. Quando, però, l’accordo troverà la propria conclusione, Dr. Dre e Jimmy Iovine andranno a ricoprire dei ruoli dirigenziali in Apple, dando così continuità al proprio lavoro e progetto. L’annuncio ufficiale dovrebbe avvenire durante la WWDC del mese di giugno, quando i vertici di Cupertino confermeranno l’ingresso tanto del marchio Beats quanto dei due dirigenti nello staff della Mela morsicata.

Per quanto ci si continui a domandare il perché di questa operazione di mercato, ribadiamo che le ovvie risposte possono essere rintracciate nella possibilità di riutilizzare un marchio come quello delle Beats a livello globale, sfruttando la distribuzione della Apple, e allo stesso tempo sarà possibile sfruttare il servizio di musica in streaming per rimpinguare l’attività musicale dell’azienda. Inoltre i già citati Iovine e Dre potranno apportare non poche migliorie al sistema della Mela fornendo consulenza comprovata e acclarata nel settore musicale, che andrebbe a potenziare, quindi, il raggio d’azione della Apple, che nel recente periodo ha dovuto confrontarsi con alcuni fallimenti lato audio con scelte non indovinate circa iTunes.

[Via]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>