Sakshat, il tablet da 35$ made in India!

No, non mi sono sbagliata e non manca uno “zero”, al prezzo scritto sul titolo dell’articolo.

Sakshat (questo dovrebbe essere il nome scelto), è un tablet prodotto interamente in India, che sbaraglierà la concorrenza dei tablet cinesi, con un prezzo incredibile: 35$.

Se nel mio precedente articolo, avevo parlato dell’APad Irobot, come di un tablet low-cost, in questo caso, dovrei utilizzare un termine anglofono come lower-cost.

Sakshat, è stato annunciato dal Ministro Indiano per lo Sviluppo delle Risorse Umane, e sviluppato dall’Istituto Indiano di Scienze in Bangalore, ed è destinato principalmente agli studenti, si vocifera della possibilità che per loro il prezzo si abbassi ulteriormente fino ad arrivare a 10$.

Sarà dotato di connessione WiFi, potrà leggere i PDF, ed avrà una memoria di 2GB, oltre ad utilizzare Android, come sistema operativo.

Non si tratta di un prodotto che può essere paragonato all’iPad di casa Apple, ma se a quel prezzo arrivasse nel mercato occidentale, potrebbe sbaragliare completamente la concorrenza.


5 Comments

  1. 1

    Sembra incredibile! Com’è può un tablet, seppur con tutti i limiti del caso, costare solo 35 dollari?

  2. 3

    Che fortuna avere il mio miglior amico di origini indiane! 😀

    2GB è proprio robetta, mettiamoci anche questo!
    Potrà essere usato come PDF reader e per navigare ma a quel prezzo il rapporto è eccellente.

    Certo, costa niente, ma dovremmo anche chiederci: che significa “10$” per lo studente indiano medio?

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>