Rovio lancia il gioco di ruolo “Angry Birds Epic”

screen568x568

Quello di Angry Birds è senza dubbio uno dei franchise per dispositivi mobili più prolifici e di maggior successo della storia recente. Non a caso i fan della serie possono da oggi riprendere la loro estenuante crociata contro i maialini cattivi, ma in maniera leggermente diversa rispetto a come siamo abituati.

Rovio, la società responsabile della saga, ha annunciato il debutto mondiale del tanto atteso Angry Birds Epic. A differenza del gameplay classico su cui si fonda la serie, Epic è un gioco di ruolo a turni.

Come gli altri titoli Angry Birds, gli eroi di questo gioco sono i volatili che tutti conosciamo e gli antagonisti sono il vile Re dei maiali, il suo consigliare, il Mago maiale, e suo figlio, il Principe Porchetta. Il re e la sua banda hanno rubato le uova e il giocatore dovrà aiutare il cast di eroi piumati per recuperarle.

Come al solito il titolo ci viene offerto con la formula freemium: l’app può essere scaricata gratuitamente ma la valuta del gioco, i Lucky Coins, è disponibile come acquisto in-game in vari tagli da 89 centesimi a 79,99 euro. Inutile ripetere che gli acquisti in-game non sono strettamente necessari al completamento del gioco, ma offrono all’utente un’esperienza molto più completa e divertente.

Per fare brevemente il punto della situazione per la software house Rovio, il primo titolo del franchise Angry Birds è stato lanciato per iDevice nel 2009 e lo scorso aprile la serie ha superato i 2 miliardi di download. Oltre al gioco originale, Rovio ha lanciato Angry Birds Seasons, Angry Birds Star Wars, Angry Birds Rio, Angry Birds Space e Angry Birds Friends. Qualche tempo fa è arrivato anche il primo gioco di kart-racing chiamato Angry Birds Go.

Angry Birds Epic può essere già scaricato gratuitamente per iPad, iPhone e iPod Touch dall’App Store Apple.

App non trovata! Probabilmente è stata rimossa dall'App Store.

 

[via]


One comment

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>