Panasonic Toughpad 4K UT-MB50: nuovo tablet 4K basato su Windows 8.1

Panasonic Toughpad 4K UT-MB50: nuovo tablet 4K basato su Windows 8.1


Nel corso della fiera IFA 2013 di Berlino, i dirigenti della casa giapponese hanno annunciato in via ufficiale il nuovo Panasonic Toughpad 4K UT-MB50, tablet PC da 20 pollici equipaggiato nativamente con il sistema operativo Windows 8.1 Professional e dotato del supporto alla risoluzione 4K.

Presentato alla fiera CES 2013 dello scorso gennaio in forma di prototipo, il nuovo Panasonic Toughpad 4K UT-MB50 è diventato realtà. Lo diciamo fin da subito che, come tanti altri tablet firmati Panasonic, si tratta di un device indirizzato alla clientela professionale. Il prezzo di vendita infatti non è “mainstream”: si parla di 4.509 euro IVA esclusa per la versione europea, mentre 6000 dollari per il modello americano. Il tablet verrà messo in vendita sul mercato mondiale a partire dal mese di Novembre.

Il prezzo si riferisce alla versione standard del tablet, con 4 GB di memoria RAM e un’unità SSD da 128 GB per l’archiviazione dei dati. I rappresentanti della casa nipponica hanno fatto sapere che in futuro verrà rilasciata una versione “Performance” del tablet, con 8 GB di memoria RAM e unità SSD da 256 GB. Come già accade con la maggior parte dei notebook, è possibile aggiornare a piacimento la RAM e l’unità SSD, grazie agli appositi slot sul retro.

Nonostante lo spessore di 12.5 mm, il tablet è in grado di resistere senza problemi a cadute da un’altezza di 76 cm, grazie alla scocca in vetroresina, molto più resistente del normale. Il peso della versione Standard ammonta a 2.35 Kg, mentre la versione Performance pesa 2.72 Kg.

Dal momento che stiamo parlando di un tablet professionale, la scheda tecnica è di tutto rispetto: il processore infatti è l’Intel Core i5 o il Core i7 di ultima generazione, il chip grafico è il potente NVIDIA Geforce GT 745M, e non mancano la webcam frontale per le videochat in HD, l’uscita video HDMI e i moduli Wifi b/g/n, Bluetooth e USB 3.0.

[Via]


One comment

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>