NVIDIA Tegra 3, nuovi dettagli sull’architettura hardware

NVIDIA Tegra 3, nuovi dettagli sull'architettura hardware

NVIDIA Tegra 3, nuovi dettagli sull'architettura hardware

La maggior parte dei tablet con Android è attualmente equipaggiata con il chipset NVIDIA Tegra 2, basato sul processore ARM Cortex A9 dual core e scheda grafica Geforce. Tra pochi mesi arriveranno sul mercato i primi dispositivi portatili con Tegra 3, e le novità presenti in questo nuovo chipset sono molto interessanti. Scopriamole assieme.

NVIDIA Tegra 3 debutterà ufficialmente sul mercato entro il mese di dicembre, molto probabilmente con l’Asus Eee Pad Transformer 2. Il CEO della compagnia californiana ha fatto sapere che il chipset, classificato con il nome in codice Kal-El, porterà delle prestazioni nettamente superiori rispetto alle soluzioni attuali, senza comunque trascurare la parte relativa all’autonomia del terminale.

Proprio per questo motivo, NVIDIA ha deciso di sviluppare in Tegra 3 un quinto core, chiamato Companion Core e che servirà a far lavorare molto meno gli altri quattro core del chipset. Grazie alla tecnologia vSMP (Variable Symmetric Multiprocessing), è possibile far funzionare da uno a cinque core a seconda della richiesta delle applicazioni. In pratica, con le applicazioni più pesanti verranno attivati tutti e cinque i core, mentre per le operazioni elementari sarà attivo soltanto il primo core, ovvero il Companion Core.

Quest’ultimo ha prestazioni leggermente inferiori rispetto ai 4 core, ma consuma anche molto meno.

[Via]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>