Niente Bootcamp per i nuovi iMac da 27 pollici con hard-disk da 3 TB

Niente Bootcamp per i nuovi iMac da 27 pollici con hard-disk da 3 TB

Come molti di voi già sapranno, attraverso Bootcamp è possibile installare il sistema operativo Windows in una nuova partizione dell’hard-disk del computer Mac. Tuttavia, pare che ad oggi tale funzione non sia ancora disponibile sui nuovi iMac da 27 pollici equipaggiati con hard-disk da 3 TB Fusion Drive.

Il problema è legato più a Windows che al Mac, come spiegano i colleghi del sito PC World:

“Questa situazione si poteva evitare completamente se l’intera industria dei computer si fosse messa al sicuro sui problemi derivanti dai limiti dei 137GB (28-bit) durante il cambio del millennio. In verità, la maggior parte dei produttori si è adeguata, con la notevole eccezione di Microsoft. La società ha deciso di non implementare il supporto per qualunque cosa superi i 2,2TB in qualunque dei suoi OS consumer a 32 bit compreso Windows 7. Microsoft ne ha perfino omesso il supporto su XP a 64 bit.”

Al momento la casa di Cupertino non ha ancora diffuso un comunicato stampa a riguardo, ma speriamo che i tecnici di Apple siano già al lavoro su una patch correttiva, dal momento che stiamo parlando di un computer all-in-one che costa oltre 2000 euro nella sua configurazione top di gamma.

[Via]


One comment

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>