Nel 2013 Apple ha guadagnato più di HP, Google e Intel messi insieme

silicon valley

Il quotidiano californiano San Jose Mercury News ha recentemente stilato un elenco delle migliori società della Silicon Valley in termini di ricavi netti di vendita. Sulla base dei dati raccolti dagli analisti di Bloomberg, in collaborazione con la Securities and Exchange Commision, il risultato che emerge è che i ricavi Apple dello scorso anno sono stati superiori a quelli di HP, Google, Intel e Cisco combinati.

Il cosiddetto Silicon Valley 150 Ranking fa riferimento alle compagnie tecnologiche con sede nelle contee di Alameda, Contra Costa, San Francisco, San Mateo e Santa Clara. I dati a cui guarda la classifica appena pubblicata sono ovviamente quelli provenienti dalle vendite mondiali nei quattro trimestri del 2013.

Apple ha registrato quasi 174 miliardi di dollari in fatturato, mentre HP ha raggiunto quota 112 miliardi e Google poco meno di 59 miliardi di dollari. Ciò che colpisce davvero, però, sono i ricavi al netto delle spese e degli investimenti, almeno 3 volte superiori rispetto ad ogni altra società nella classifica.

E’ interessante notare che, nonostante Apple sia l’azienda più grande, più redditizia e profittevole della Silicon Valley, gli analisti di mercato e gli investitori finanziari ancora valutano negativamente l’outlook della società, dubitando della capacità di mantenere la leadership di mercato nel prossimo futuro.

Per quelli a Cupertino che dovessero sentirsi offesi dalla diffidenza dell’ambiente finanziario possiamo solo dire che se anche il 2014 dovesse dimostrarsi all’altezza degli anni precedenti è probabile che molti a Wall Street sarebbero costretti a rivedere le proprie analisi.

[via]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>