Microsoft Surface Pro 3: prezzo scontato con le promozioni per studenti

Microsoft Surface Pro 3: prezzo scontato con le promozioni per studenti


Mancano meno di due mesi al lancio del nuovo Surface Pro 3, e per l’occasione Microsoft Italia ha attivato sul proprio sito ufficiale una promozione valida per tutti gli studenti e insegnanti universitari.

Il nuovo tablet-notebook Microsoft Surface Pro 3 sarà realtà in Italia a partire dal prossimo 28 Agosto, e la casa di Redmond ha deciso di approfittare del periodo antecedente all’inizio delle lezioni per vendere il proprio device tramite delle promozioni particolarmente interessanti. Come possiamo leggere sul sito ufficiale, la promozione prevede la spedizione gratuita del prodotto e uno sconto pari al 10% sul prezzo di listino.

Ovviamente i “furbetti all’italiana” non sono i benvenuti, visto che Microsoft effettua una verifica di idoneità prima di autorizzare l’acquisto:

“Questa offerta è valida per studenti, insegnanti e personale universitario, richiede una verifica di idoneità prima dell’acquisto ed è soggetta a limitazioni.”

Microsoft Surface Pro 3: prezzo scontato con le promozioni per studenti

Il tablet è già disponibile per la prenotazione sul sito web (link in calce alla notizia), con spedizione prevista per il giorno 28 Agosto 2014. Il modello base, dotato di 64 GB di storage interno e processore Intel Core i3, viene proposto al prezzo scontato di 737.10 euro IVA inclusa. Sul sito web possiamo scegliere tante altre configurazioni, con aumento dello spazio di storage e possibilità di cambiare il processore, scegliendo tra Intel Core i3, Core i5 e Core i7. Per la versione top di gamma con Intel Core i7 e 512 GB di spazio d’archiviazione dei dati vengono chiesti 1.772,10 euro, sempre IVA inclusa.

Il modello top di gamma costa parecchio, ma per uno studente universitario il modello base è più che sufficiente. Diciamo che un Intel Core i7 potrebbe servire più agli architetti, visto che quest’ultimi hanno la necessità di eseguire software esosi di risorse come AutoCAD, ma il resto degli universitari non ha bisogno di così tanta potenza.

[Via]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>