Lenovo Yoga Tablet 2 smontato pezzo per pezzo

Lenovo Yoga Tablet 2 smontato pezzo per pezzo


Lenovo Yoga Tablet 2 è un tablet Android particolarmente interessante dal punto di vista dell’hardware, del design, delle funzionalità e dell’autonomia, visto che ha una durata di ben 18 ore. Ma com’è fatto dentro?

Il nuovo Lenovo Yoga Tablet 2 è certamente uno dei migliori tablet del momento, considerato che viene proposto ad un prezzo attorno ai 300 euro e ha tutto quello che serve per soddisfare le esigenze in termini di intrattenimento e produttività mobile. Quando si parla di durata della batteria, i prodotti Apple sono sempre in vetta alla classifica, ma questo Yoga Tablet 2 ha battuto tutta la concorrenza, con una batteria da 6000 mAh in grado di offrire la bellezza di 18 ore di autonomia. E tramite la porta microUSB, possiamo ricaricare il nostro smartphone, una cosa davvero utile se ad esempio ci troviamo in treno o in aereo.

Come accade con ogni prodotto tecnologico, su Internet è stata pubblicata una guida che illustra passo passo come smontare il device, e l’immagine della notizia di oggi riguarda proprio la componentistica interna del Lenovo Yoga Tablet 2.

Smontare il tablet non è un’operazione particolarmente complicata, in quanto basta rimuovere tre viti per avere acesso alla parte posteriore del device. Il primo componente hardware che ci troviamo di fronte è il sensore della fotocamera, poi ci sono alcuni cavetti degli speaker stereo e del touchscreen, da rimuovere ovviamente con particolare attenzione.

Le due schede (che ospitano il processore, i banchi di memoria RAM e di memoria flash, l’antenna GPS e i moduli Wifi e Bluetooth) sono fissate con altre viti, ed è davvero benvenuta l’assenza di colle. Lo smontaggio in generale non è particolarmente impegnativo, e sostituire determinati componenti è meno complicato rispetto a tanti altri prodotti della concorrenza.

[Via]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>