Le forniture di display da 7,9″ potrebbero limitare la produzione di iPad Mini

Non è un segreto che la società di Cupertino abbia qualche difficoltà quando si tratta dover soddisfare la domanda di mercato all’uscita di un nuovo prodotto. La novità è che il problema potrebbe essere più grave del normale nel caso dell’iPad Mini.

Gli analisti prevedono che la disponibilità di tablet da 7,9 pollici potrebbe esaurirsi non solo per il prezzo ridotto, che si rivolge ad un pubblico più ampio e può determinare un aumento della domanda in modo significativo, ma anche perchè vi sono questioni legate alla filiera di produzione.

Tra i fornitori Apple, a quanto pare, LG Display sta correttamente inviando display agli stabilimenti Foxconn dove viene prodotto l’iPad Mini, mentre la nuova società sotto contratto, la AU Optronics Corp., sta riscontrando delle difficoltà nel rifornire con pannelli da 7,9 pollici l’altro stabilimento produttivo Apple, quello della Pegatron, limitandone l’efficienza.

Di conseguenza AUO ha spedito “appena” 100.000 unità di display nel mese di settembre e prevede di raggiungere le 400.000 unità in quello di ottobre, contro i 300.000 pannelli inviati nel mese scorso da LG Display e il milione di unità che conta di spedire entro inizio novembre.

Il rischio principale per la società di Cupertino, ovviamente, è quello di restare senza sufficienti iPad Mini per coprire l’enorme mole di acquisti che accompagnerà le festività natalizie. Se avete intenzione di acquistare anche voi un tablet Apple da 7,9 pollici assicuratevi di preordinarlo sul sito ufficiale oggi stesso.

[via]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>