Le azioni Apple toccano quota 600 dollari

Il prezzo delle azioni Apple ha raggiunto la quota record di 600 dollari all’apertura dei mercati di questa mattina, appena un mese dopo aver conseguito lo storico traguardo dei 500 dollari per la prima volta in assoluto. In chiusura si è verificato però un leggero calo, portando le cifre ad attestarsi intorno ai 594 dollari.

Le azioni della società di Cupertino hanno registrato un utile incredibile nel primo trimestre fiscale del 2012, crescendo di 180 dollari, pari quasi al 40%, in meno di due mesi. Alla fine di febbraio è stata infatti infranta l’importante barriera dei 500 miliardi di capitalizazione di mercato ed oggi Apple si rivela la più importante azienda quotata in borsa, con un vantaggio di oltre 150 miliardi di dollari sulla seconda classificata, la ExxonMobil.

Non c’è dubbio che l’attesa per il Nuovo iPad abbia contribuito notevolamente ad aumentare l’interesse intorno alle azioni della società. Se si rivelasse vero quanto affermato da Tim Cook, secondo il quale il 2012 sarà un anno ricco di sorprese, le quotazioni di mercato potrebbero conoscere un ulteriore impennata. Forbes pensa addirittura ad un possibile traguardo di 1000€ dollari per azione ed eccone spiegati i motivi.

[via]


2 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>