La BBC punta sull’iPad per la comunicazione 2.0

L’appiattimento lavorativo e il maggior incremento della robotica e dei macchinari che sostituiscono l’uomo vanno sicuramente di pari passo nel Mondo. L’ultima notizia riguardante la BBC sicuramente lo dimostra in maniera palese: la famosa rete televisiva anglosassone starebbe puntando ad un livello avanzato di comunicazione e di diffusione della stessa. Legandosi al più che ben riuscito tablet della Apple, l’iPad, la British Broadcasting Corporation vorrebbe tentare di mandare in diretta i propri giornalisti con l’utilizzo di quest’ultimo, così da diminuire drasticamente l’utilizzo di troupe televisive ed operatori.

Fermo restando che non è nel nostro interesse ambire ad una riduzione della manodopera o di un aumento del licenziamento per chi, come gli operatori televisivi, permettono l’andata in onda quotidiana delle numerose trasmissioni, l’idea della BBC è sicuramente di notevole spessore. Così facendo l’inviato che si trova sul posto non sarà costretto a portare con sè il fidato macchinista, ma potrà benissimo muoversi da sè con un iPad e un microfono, effettuare la diretta, rimettere l’iPad in borsa e ripartire per altri lidi.

Se davvero dovesse diventare realtà ben presto anche le altre case di broadcasting potrebbero iniziare ad utilizzarlo e portarsi ad un livello di comunicazione 2.0.


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>