iTunes, nuove denunce per Apple per la fatturazione

Torna ad avere problemi Apple con iTunes e le fatturazioni: iniziano ad arrivare, infatti, numerose denunce, riunite in una class action, per i doppi addebiti sugli acquisti effettuati tramite la piattaforma di proprietà di Cupertino. La denuncia di massa è condotta da Robert Herskowitz, che si è fatto portavoce della situazione che sta affliggendo i numerosi utenti della Mela.

La richiesta di Herskowitz prevede un risarcimento di 5 milioni di dollari per una causa a livello nazionale con l’accusa di violazioni contrattuali, di fiducia e anche di arricchimento senza causa seguito da competizione sleale. L’azienda violerebbe così anche le leggi della California, stato nel quale si trova Cupertino e la sede legale della Apple, non solo i Termini e Condizioni siglati con l’utente e l’acquirente.

A scatenare il processo è stato l’acquisto di un brano musicale su iTunes, pagato 1,29$, ma addebitato due volte, per un totale di 2,58$. Una volta richiesto il rimborso Apple non ha emesso alcun pagamento a Herskowitz, perché tale situazione non rientra nella politica di Apple. Indubbiamente nei prossimi giorni si avranno importanti novità circa la questione, che per ora resta spinosa.

[Via]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>